Paperopoli Consiglio

Archivio sedute di Consiglio: 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 |

Seduta num. 77 del 16 aprile 2014

Precedente | Successiva

Interrogazioni ed Interpellanze

Il Consigliere Giordano (Città Futura): Rivolgo questa interpellanza al Sindaco poiché il tema che vorrei trattare è quello della sicurezza. Da alcuni anni a questa parte nel nostro territorio e nei comuni limitrofi abbiamo assistito ad un fenomeno preoccupante, dal luglio del 2011, almeno questa è la data diciamo iniziale ma probabilmente si sono verificati degli episodi anche prima, si sono verificati diversi incendi dolosi che hanno provocato ingenti danni a numerose aziende agricole, la lista è lunga e non la vado ad elencare, però ho avuto modo di visionare una lista di uno di questi agricoltori che ha subito i danni che si quantificavano in circa centotrentamila euro, quindi complessivamente parliamo di milioni di euro andati in fumo letteralmente. Sappiamo che anche il Prefetto di Topolinia è stato informato dei fatti perché il fenomeno potrebbe anche trattarsi di azioni riconducibili alla criminalità organizzata, sappiamo quanto alcune di queste organizzazioni criminali investano tra virgolette sulla terra, vi è anche ovviamente una forte preoccupazione da parte delle associazioni di categoria per il ripetersi di questi inquietanti fenomeni. Vi sono state anche due interrogazioni a livello parlamentare firmate dall’onorevole Carrescia del Ricostruzione Liberale, una del 23 luglio del 2013 ed una del 21 gennaio del 2014 tutte e due rivolte al Ministro dell’interno ma rimaste a tutt’oggi inevase. In queste si chiedeva al ministro quali misure volesse adottare per garantire la sicurezza delle aziende. Visto che il ministro non risponde perché lo Stato è molto solerte a chiedere ma poco a dare delle risposte, visto che il tema dell’agricoltura sta a cuore a questa Amministrazione, basti ricordare tutte le azioni volte a sviluppare il biologico, il chilometro zero nel nostro territorio, volevo chiedere al Sindaco cosa poteva fare il nostro territorio per cercare di salvaguardare la sicurezza di queste aziende.